Be Conscious. Be Koroo.
Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo nell'adolescenza
Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo nell'adolescenza

Mamma posso farmi bella? Quando prendersi cura del proprio corpo nell’adolescenza

Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo e del proprio aspetto nell’adolescenza?

Oggi vi parlo in qualità di esperta di bellezza, ma sopratutto di mamma di una ragazza che ha da poco superato l’adolescenza. Mi sono spesso sentita porre una domanda “quando è giusto iniziare a prendersi cura del proprio corpo e del proprio aspetto per un’ adolescente?”. Vorrei fare però una premessa, mai come negli ultimi anni le loro richieste diventano sempre più azzardate! L’adolescenza porta loro stravolgimenti fisici, ormonali e psichici… in questo periodo infatti la maggior parte delle ragazze vengono offuscate da nuovi canoni di bellezza (“perfetti”). Tutto questo aumenta in loro le insicurezze e l’inadeguatezza, tanto da far diventare di fondamentale importanza l’aspetto fisico!

Ma c’è un tempo per tutto!

Questa vuol essere una guida per noi mamme nell’accompagnare le nostre ragazze , passo passo verso cura del proprio aspetto con consapevolezza e sotto forma d’ amore e rispetto verso il proprio corpo, educandole alla prevenzione e nel mettere in pratica delle buone abitudini, che faranno crescere e migliorare la propria autostima.

Cominciamo con la cura della pelle del viso

La pelle è l’organo bersaglio degli ormoni sessuali, gli ormoni maschili infatti (presenti in entrambi i sessi, seppur in quantità differente) stimolano le ghiandole sebacee determinando la seborrea e la formazione di comedoni (punti neri). Fondamentale è quindi un’ adeguata pulizia quotidiana, a partire dalla detersione mattutina del viso con un detergente schiumoso antibatterico nel caso di pelle impura con piccoli foruncoli, oppure con un detergente specifico per pelli giovani che rispettino sensibilità e delicatezza della pelle.

Sarebbe poi consigliabile, applicare quotidianamente una crema da giorno in emulsione fluida e leggera, in modo da garantire l’idratazione sopratutto nei periodi più freddi. È buona abitudine inoltre, effettuare uno scrub leggero una volta alla settimana, (andrà bene anche un prodotto naturale a base di miele e zucchero facile e divertente da prepararsi a casa). Nel caso in cui ci si trucchi, anche per le nostre ragazze alle prime armi con il make-up… è importante ricordare di non andare mai a dormire se prima la pelle non è struccata (si può utilizzare in questo caso un’acqua micellare che non ha bisogno di risciacquo).

Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo nell'adolescenza
Fonte Pinterest

Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo e del proprio aspetto nell’adolescenza: make up

Il make up deve lasciar trasparire la freschezza del loro volto ed esaltare il turgore della loro giovane età. Il mio consiglio, in questo caso è di scegliere un fondotinta leggero non comedogenico (per evitare la formazione di comedoni) o una B.B cream. Un leggero tocco di blush dai toni rosati o pescati per rendere il volto più gradevole, così come qualche passata di mascara (è stato il mio primo cosmetico in assoluto!) ed infine un gloss dagli stessi toni del blush.

Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo nell'adolescenza
Fonte Pinterest

Quando prendersi cura del proprio corpo e del proprio aspetto nell’adolescenza: capelli

Anche i capelli diventano un aspetto fondamentale per la loro immagine. Il mio consiglio assoluto, in merito a questo è quello di ritardare il più tardi possibile tutti i trattamenti chimici (colore, permanente, stiraggio, decoloranti etc.). Il capello nell’età puberale è ancora in fase evolutiva e di cambiamento! È opportuno aspettare, in modo da evitare che ci possano essere modifiche particolari alla cute ed ai capelli stessi. Si potrebbe anche correre il rischio d’avere risultati poco soddisfacenti o addirittura dannosi!

Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo nell'adolescenza
Fonte Pinterest

Quando prendersi cura del proprio corpo nell’adolescenza: peluria

La peluria però rimane una delle prime esigenze delle giovani ragazze o addirittura bambine! In alcuni casi si ricorre ai primi metodi di epilazione già intorno agli undici anni. Se il problema “peluria” diventa un disagio importante, ad ogni modo, è bene intervenire (è però sicuramente opportuno rivolgersi a mani esperte che sapranno consigliare il metodo più idoneo) . Sicuramente verranno consigliati metodi di ceretta più delicata (come la pasta di zucchero perché naturale ed ipoallergenica).

Qualunque sia il metodo però sarebbe opportuno evitare di intervenire prima del menarca nelle zone più delicate come le ascelle e l’inguine (per non sollecitare eccessivamente i linfonodi). Sebbene invece, i trattamenti di epilazione definitiva, effettuati nei tempi giusti, evitano i fastidiosi problemi legati all’ostefollicolite e peli incarniti (che potrebbero portare addirittura a formazioni cistiche croniche)… così come la ceretta, in alcune zone delicate, anche i trattamenti di questo tipo andrebbero fatti assolutamente dopo l’arrivo del primo ciclo, perché il pelo come il capello è ancora in fase di crescita ed evoluzione e il trattamento potrebbe non portare risultati.

Quando iniziare a prendersi cura del proprio corpo nell'adolescenza
Fonte Pinterest

,

Seguici sui Social

Seguici su Facebook

Altre storie
Verruca: come riconoscerla e come curarla
Verruca: come riconoscerla e come curarla