Be Conscious. Be Koroo.
Entrare in menopausa
Entrare in menopausa, cosa devo aspettarmi?

Entrare in Menopausa: cosa devo aspettarmi?

“Entrare in Menopausa: cosa devo aspettarmi?”  è la domanda che molte donne si fanno quando ci si avvicina alla soglia dei 45 – 50 anni.

La concezione di questa fase della vita sta assumendo un significato sempre più distante da quello del passato. Ora, nel 2020, significa accedere ad un nuovo, inaspettato mondo, dove finalmente possiamo dare spazio al nostro io più profondo.

Almeno questo è il nostro intento!

Senza dubbio entrare in menopausa scatena in noi una serie di inevitabili cambiamenti a cui non è facile adattarsi. Questo non significa che stiamo vivendo una malattia, anche se spesso è quanto ci vogliono far credere tutti coloro che danno alla parola menopausa un’accezione negativa. È facile anche cadere nel cattivo gusto, persino il New York Times ha fatto il suo scivolone appellando la Signora Brigitte Trogneux, moglie di Macron, “Barbie in Menopausa”…

Fonte foto Pinterest

Ma se da un punto di vista medico la menopausa viene intesa come un momento fisiologico nella vita di noi donne, da un punto di vista culturale ha sempre rappresentato la fine della nostra identità sociale. Anzi no… siamo ancora utili per pubblicizzare assorbenti per l’incontinenza e collanti per dentiere!

Entrare in menopausa nel 2020. Da qualche anno il vento sta cambiando.

Osserviamo il mondo dello spettacolo.  Vogue Italia ha scelto Lauren Hutton, la famosa protagonista di “American Gigolò”, classe 1943, per ben tre copertine. Lancôme, dopo aver licenziato all’età di 43 anni Isabella Rossellini perché considerata “troppo vecchia”, con il capo cosparso di cenere l’ha richiamata, ormai 66enne, come testimonial! Non ultima Heather Parisi ha rotto il tabù sui social, parlandone in tutti i dettagli.

Fonte Foto Vogue.it

Il punto di vista di “Menopausa più Bellezza”

Siamo cresciute con il telefono a disco fissato al muro, la tv ha la nostra età. Tuttavia è proprio dai social che noi, tre anni fa, abbiamo scelto di partire per dare voce ad un nuovo modo di entrare in menopausa, capace di sradicarla da tutti i luoghi comuni. Vogliamo accompagnare le donne in questa fase delicata della vita attraverso la divulgazione e la condivisione, il tutto condito da un pizzico di leggerezza.

Riteniamo infatti che il non conoscere generi paura e, dal momento che questo argomento sembra essere privo di appeal, nessuno ne vuole parlare. La nostra scelta invece è proprio quella di condividere in prima persona le nostre esperienze, come donne, come medico e come cosmetologa, cominciando proprio dalla conoscenza del cambiamento.

  • Cosa avviene al nostro corpo?
  • Ma questi improvvisi attacchi di caldo?
  • Che dolore durante i rapporti!
  • Per non parlare del desiderio che è sempre meno…
  • Perché la notte non riesco a dormire?
  • La pancia che cresce…
  • Ma quella allo specchio sono io?

Alcune donne non si accorgono nemmeno di entrare in menopausa. altre invece’provano tutti i sintomi sopra descritti: non esistono regole, ogni donna la vivrà come un’esperienza personale.

La dott. Luisa Carlini che con Laura Carlini ha fondato “Menopausa più Bellezza

È bene, soprattutto all’inizio, rivolgersi al medico di fiducia ma poi starà a noi mettere in atto la prevenzione, quell’insieme di abitudini necessarie per aiutare il corpo a mantenersi sano.Puntiamo quindi ad una educazione sanitaria, con informazioni sui cambiamenti fisiologici e psicologici. Promuoviamo la prevenzione, indicando abitudini di vita sane (dall’attività fisica all’alimentazione e alle relazioni sociali) ed il cammino verso l’accettazione.

Bada bene, accettare non significa rassegnarsi, tutt’altro!

Accettazione è energia, è volontà di conoscere e perseguire altre strade, è consapevolezza delle nuove possibilità che la vita ci offre, è rispetto verso noi stessi. Cresce in noi un ritrovato concetto di libertà, una libertà consapevole, finalmente scevra da pregiudizi, da commenti, delle opinioni che possono esprimere su di noi. Siamo finalmente libere di realizzare i nostri desideri più nascosti, quelli che non abbiamo mai avuto il coraggio di vivere.

Finalmente possiamo dire: “Se non ora, quando?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici sui Social

Seguici su Facebook